Mappa Eco Solidale del pinerolese in uscita il numero zero

La mappa eco solidale del pinerolese dopo essere stata presentata in anteprima alla manifestazione Dire Fare Eco Solidale con un po' di aggiustamenti e correzioni ortografiche è finalmente sulla via della pubblicazione. Sarà pubblicata in 5000 copie e distribuita oltre che ai  partecipanti, agli enti pubblici ed ai privati  che si occupano di ospitalità e turismo della zona.  La mappa, ispirata ad una simile realizzata nel Bergamasco, è stata realizzata grazie alla partecipazione dei soggetti aderenti, a vari incontri di discussione e condivisione della Carta dei principi di base.
Quanto sta per essere pubblicato non rappresenta tutti coloro che si occupano di economia eco solidale nel nostro territorio  ma è un primo tentativo aggregazione e di discussione su questi temi nel pinerolese.
"Abbiamo deciso di chiamarla numero zero proprio  perché  vogliamo comunicare che il percorso è appena iniziato e che quanti vorranno aggiungersi all’elenco potranno farlo durante le tappe successive, sempre nell’ottica di diffondere sempre di più la cultura della partecipazione attiva, della sostenibilità e dell’economia alternativa".
Il percorso non termina con la pubblicazione della mappa ma intende proseguire nella discussione e realizzazione di una rete di scambi e conoscenza tra le varie realtà coinvolte.
I partecipanti stanno organizzando degli incontri, aperti a tutti, di visita e scambio di esperienze nelle singole sedi di ciascuno per intensificare le relazioni e la rete eco solidale.
Si sta poi approntando un calendario di incontri di presentazione della mappa, coloro  che sono interessati (istituzioni, enti, associazioni culturali, circoli, ecc..) ad una presentazione della mappa (spirito, principi, aderenti, ecc..) sono invitati a farsi vivi via mail per concordare date e calendario.
Gli interessati (produttori, associazioni, gas, ecc..)  a partecipare alla nuova fase di costruzione della mappa e della " rete di economia eco solidale"  possono partecipare agli incontri che verranno man mano pubblicizzati oltre che su questo blog anche sugli organi di stampa locali,  oppure scrivere una mail a : gaspinerolostranamore@gmail.com
Joomla templates by a4joomla